“Le relazioni tra i generi” docenza di Mario De Maglie per la Provincia di Parma

Il 6 Febbraio 2012 per conto della Provincia di Parma ho tenuto nella città, insieme ad Alessandra Pauncz presidente del C.A.M., una docenza riguardante le relazioni tra i generi e le relazioni tra i generi in cui nascono comportamenti violenti da parte degli uomini sulle donne. La formazione è stata rivolta alla rete locale di tutela delle donne vittime di violenza, in particolare operatrici e operatori dei servizi sociali, dei servizi sanitari e ospedalieri, delle forze dell’ordine e dell’associazionismo.

Sono stati circa 60 gli iscritti, provenienti dai servizi di tutto il territorio provinciale. L’obiettivo è stato rafforzare e consolidare legami tra servizi e operatori diversi di un territorio ampio.

La realizzazione del percorso è stata a cura dell’Associazione Linea Rosa di Ravenna con il coinvolgimento dell’Associazione Centro Antiviolenza di Parma.
 

 
Presenti i seguenti enti, servizi e realtà associative:
Carabinieri di Parma e provincia
Polizia di Stato (ufficio minori e squadra mobile)
Polizia municipale di Parma, Noceto, Terre Verdiane, Pedemontana
Centro di Salute Mentale Distretto Valli Taro Ceno
Salute Donna Distretti di Langhirano, Parma e Borgotaro
Servizio di Neuropsichiatria Infantile Distretti di Fidenza e Parma
Azienda Ospedaliera di Parma (Pronto Soccorso e Ginecologia)
Presidi Ospedalieri di Vaio e di Borgotaro (Pronto Soccorso e Ginecologia)
Servizio sociale Distretto di Fidenza
Servizio sociale Comune di Parma
Servizio sociale Comune di Torrile
Servizio sociale Pedemontana sociale, Asp Sud Est e Asp Cav. Rossi Sidoli
Associazione PIM (persone in movimento)
Pozzo di Sicar 
Centro di Aiuto alla Vita 
Cooperativa Lunaria
Centro Antiviolenza di Parma

Di seguito il programma:

 

 PROGRAMMA FORMAZIONE CONGIUNTA ANNO 2012
"Violenza e stalking contro le donne"

Lunedì 6 febbraio 2012 – Parma-LE RELAZIONI FRA I GENERI (dott.ssa Alessandra
Pauncz e Dott. Mario De Maglie – Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti Firenze)

9,00 – 9,20 Accoglienza partecipanti
9,20 – 9,30 Presentazione del corso
9,30 – 13,00
· Le condizioni attuali, di vita, lavoro e relazione, che favoriscono il prodursi di
conflitti relazionali tra i generi, come terreno di coltura della violenza
· La violenza come “risposta” maschile alla ridefinizione del ruolo femminile
· lavorare con uomini violenti: progetti sperimentali ed approcci terapeutici
(sperimentazioni sul territorio)
13,00 – 14,00 pausa pranzo
14,00 – 16,00 attività in gruppo su situazioni concrete, casi, attività di role playing…
16,00 – 18,00 restituzione in plenaria

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *